Skip to content

4 giugno 2015

Incontro operativo tra L’Ordine di Agrigento e la Direzione Generale ASP

by Segreteria

Si porta a conoscenza dei colleghi  il documento presentato in data 27 Maggio 2015 nell’incontro tenutosi presso i locali della Direzione Generale ASP Agrigento.

Presenti all’incontro, il Direttore Generale Dott. Salvatore Lucio Ficarra, il Direttore Sanitario Prof. Silvio Lo Bosco, i Direttori dei Distretti, il Direttore Sanitario Ospedale di Agrigento, il Presidente Ordine dei Farmacisti, il Presidente dell’Ordine dei Medici accompagnato dall’Esecutivo.

Perché questo incontro.

I rapporti tra i medici sono improntati al rispetto deontologico e dell’etica professionale, come prevede il Codice Deontologico a prescindere dal ruolo rivestito (convenzionato, ospedaliero, libero professionista, etc.) essendo i medici uguali fra di loro nel rispetto degli specifici contratti di lavoro.

Ma purtroppo ci rendiamo conto e le segnalazioni che in continuo arrivano all’Ordine da parte dei Colleghi, ci dicono che così non è

Quali le maggiori criticità riscontrate:

  • Mancato invio da parte degli Ospedali e da buona parte delle guardie mediche dei certificati di malattia online. Tale omissione comporta in primo luogo un danno per il cittadino che si vede sottratto il diritto di avere la certificazione dal Sanitario direttamente responsabile di tale atto medico e comporta altresì un aggravio per altri medici che suppliscono tale omissione, sopportando un carico di responsabilità e di eventuali conseguenze negative.
  • Necessità di prolungare l’orario di apertura delle farmacie ospedaliere fino alle ore 17.00 per permettere all’atto delle dimissioni dall’ospedale il ritiro dei farmaci per il primo ciclo di terapia.
  • Appropriatezza prescrittiva e rispetto note AIFA dei farmaci suggeriti dal pronto soccorso e dai vari reparti ospedalieri in occasioni di visite non seguite da ricovero.
  • Necessità d’incontro con specialisti convenzionati esterni ed ambulatoriali per meglio puntualizzare compiti, funzioni, prescrizioni di ulteriori indagini specialistiche consigliati ma di fatto imposti al medico di medicina generale.
  • No ad anticipazione di farmaci con NOTA da parte dei farmacisti e maggior controllo da parte di quest’ultimi sulla esattezza delle ricette del medico prescrittore.

Dopo circa tre ore di discussione si è dato incarico al Direttore Sanitario Prof. Silvio Lo Bosco di affrontare le criticità rappresentate e raccordarsi con il Presidente.

 

 

Leggi ancora ... from Senza categoria

Leave a comment

required
required

Note: HTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to comments