Skip to content

6 novembre 2019

6

Lettera di ringraziamento del Dott. Antonio Granata

by Segreteria
Lettera di saluto e ringraziamento (157)
Leggi ancora ... from Senza categoria
6 Comments Post a comment
  1. Laura Cumbo
    nov 18 2019

    Caro Antonio,
    la notizia del tuo trasferimento mi addolora; la mia città perde un prezioso professionista che, sotto la sua guida illuminata, ha portato il reparto di nefrologia ad essere annoverato tra le eccellenze della sanità Agrigentina. Non essendo un medico non sono certamente la persona più adatta a parlare del tuo indiscusso spessore professionale, della tua dedizione e abnegazione al lavoro, da tutti riconosciuta. Quindi, non potendomi avventurare nei meandri della scienza medica il mio pensiero va all’uomo Antonio Granata, capace di un approccio empatico con i suoi pazienti, capace di comprendere i loro drammi, di accarezzare la loro sofferenza con un sorriso, uno sguardo gentile e magari sdrammatizzare il tutto con una battuta in dialetto catanese. Uomo di grande umanità, sempre garbato e disponibile, consapevole che un suo gesto sarebbe stato sollievo per il malato e conforto per i familiari, è a questa bella persona, medico e amico, che auguro un futuro radioso e dico arrivederci.

    Rispondi
  2. Messina Antonino
    nov 23 2019

    I miei più sentiti auguri di cuore al Prof.Dott Atntonio Granata ,vincitore del concorso di primario di nefrologia dell’Ospedale Cannizzaro di Catania.Senza di Lui l’ospedale di Agrigento e tutta la sanità agrigentina perde un reale punto di riferimento.Professionista serio,brillante ,preparato.Ottimo medico.grande organizzatore,eccezionale ecografista.Sicuramente ,in breve tempo.sentiremo parlare di Lui come uno dei nefrologi più brillanti a livello nazionale
    Ancora auguri Antonio .Ciao Nino Messina

    Rispondi
  3. Girolamo Mira
    nov 26 2019

    Auguri ad Antonio Granata.

    Rispondi
  4. Giusy Mira
    nov 26 2019

    Ciao Antonio.
    La tua decisione di lasciare il nostro Ospedale ci ha colti di sorpresa, nonostante fosse noto il il tuo legame con la città di origine.
    Eravamo ormai tutti abituati alla costante e fattiva collaborazione tra l’Unità Operativa Complessa di Medicina e quella di Nefrologia, e anche al legame umano e professionale che si era creato tra noi.
    La tua eccellente preparazione ha dato nuovi stimoli all’ Unità Operativa che hai egregiamente diretta con l’introduzione di tecniche diagnostiche innovative e l’attenzione alla formazione professionale dei giovani medici collaboratori.
    Sempre sommerso dal lavoro ma sei stato sempre disponibile a prendere in carico nuovi pazienti complessi e difficili.
    Con la tua pazienza, la tua capacità di ascolto e la tua grande disponibilità hai elargito serenità a tanti pazienti e alle loro famiglie.
    Grazie per tutto quello che hai dato eccelsamente alla nostra Unità Operativa di Medicina Interna e soprattutto ai pazienti ricoverati, che hanno usufruito delle tue consulenze.
    Ti giungano gli auguri sinceri per la tua futura attività professionale nella nuova sede di alto prestigio della tua Catania.
    Buon lavoro sempre.

    Rispondi
  5. Salvatore Mancuso
    nov 30 2019

    Caro Antonio, mi congratulo con te per il nuovo prestigioso incarico che ha anche il pregio di avvicinarti alla tua famiglia ed ai tuoi cari. Il mio gradito coinvolgimento nella didattica della tua scuola avanzata Siumb di ecografia di Agrigento , mi ha permesso di apprezzarti come uomo per la dedizione ai tuoi ideali ed il mantenimento degli impegni malgrado le difficoltà , sia come capacità didattica , ma soprattutto per la dedizione e l’amore per il paziente. Ho conosciuto una gentile ed autorevole gestione del reparto Nefrologico di Agrigento sia per la attività assistenziale che per il tuo , instancabile impegno: fistole, angioplastiche, biopsie ,posizionamento di cateteri, diagnostica avanzata Ceus ecc . Una Nefrologia all’avanguardia ! Complimenti . Ti auguro ora di poter continuare questo tuo percorso professionale innovativo soprattutto per il bene della Nefrologia . Ad maiora . Salvatore Mancuso

    Rispondi
  6. dic 2 2019

    Sono molto felice che il dott Granata vada a ricoprire il posto di primario a Catania .
    Certo ci mancherà qui ad Agrigento un pernonestremamente importante per la nefrologia.
    Con l’abbiamo condiviso le docenze per la ecografia.
    Antonio ci mancherai. Un mondo di auguri.

    Rispondi

Leave a comment to Laura Cumbo Annulla risposta

required
required

Note: HTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to comments